mercoledì, luglio 19, 2006

Aspettative

(foto by I tre Vagabondi)

Ho esitato prima di aprire la porta. In quel momento mi sono reso conto di quanto fossi cambiato anch'io.
Faccio parte di quelle persone che non si creano aspettative ed evitano di dare qualsiasi cosa per scontata, sia in positivo che in negativo.
Un ottimista non ha mai davvero una bella sorpresa.
Un pessimista si è aspettato così tanto il peggio che la gioia basta a malapena a recuperare il terreno perduto, se il suo pessimismo si rivela infondato.
Ma ormai cominciavo a pensare che il pessimismo offriva dei vantaggi.
Se il rischio di contraccolpo è grande, è meglio suddividere la delusione vivendone una parte in anticipo.

(Bjorn Larsson, Il cerchio celtico)

...il pessimismo offre dei vantaggi...?

4 Commenti:

Anonymous Blukas ha detto...

Offrirà pure vantaggi nel senso che si resta meno delusi, quello si, ma è brutto vivere in mezzo al pessimismo. Si è meno solari e poi sono convinto che l'ottimismo aiuti ai fatti ad andare come vogliamo!

21 luglio, 2006 11:42  
Blogger somis ha detto...

sì, anche io non sono molto d'accordo con quanto dice Ulf (il personaggio-narratore del Cerchio Celtico). la mia domanda alla fina del post voleva essere infatti un po' provocatoria.
anche secondo me avere davanti a sè delle immagini positive aiuta a far andare le cose nel verso giusto. forse basterebbe ogni tanto tenere in considerazione l'ipotesi che qualcosa potrebbe andare male, e prepararsi ad affrontare qualunque cosa accada.

21 luglio, 2006 11:51  
Blogger enrilo ha detto...

Il positivismo aiuta molto ad andare avanti, ma penso che a volte il pessimismo possa dare una mano in rarissimi casi. Perlomeno fa ragionare di più sulle cose...

21 luglio, 2006 11:55  
Blogger somis ha detto...

come al solito... la ragione sta nel mezzo...
e non necessariamente deve essere tutto o bianco o nero... c'è anche il grigio...

21 luglio, 2006 18:08  

Lascia un commento

<< Home