martedì, luglio 04, 2006

Tempo che scorre tra le dita


È vero che con il passare degli anni avevo imparato ad aspettare, e riuscivo almeno in parte a dimenticare che il mio tempo passava senza né gioia né profitto per nessuno.
Ma benché non facessi che darmi da fare, non ero mai riuscito a vincere la sensazione che il tempo mi scorresse tra le dita.
C'era sempre qualcosa da finire, qualcosa che non poteva aspettare né si poteva rimandare.
Ed era sempre qualcun altro a decidere le scadenze.

(Bjorn Larsson, Il cerchio celtico)

A voi non capita mai di avere la sensazione che il tempo vi scorra tra le dita?
E che non lo si possa fermare?

2 Commenti:

Anonymous Blukas ha detto...

che non lo si possa fermare???
Behh sempre! In particolare quando si stanno passando bei momenti o belle emozioni.. stranamente sembra che il tempo acceleri ancora di più e tutto sia ancora più fuggevole e temporaneo!

06 luglio, 2006 08:53  
Blogger somis ha detto...

...quindi il tempo è perfido! l'ho sempre detto, io!
scherzi a parte, grazie per leggere e commentare sempre il mio blog!

06 luglio, 2006 09:08  

Lascia un commento

<< Home